Le attività di ricerca su Monte Velino vanno avanti. Di Pangrazio ringrazia il Prefetto: “scelta espressione di grande sensibilità umana”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Ieri mattina il Prefetto dell’Aquila ha relazionato sulle attività di ricerca dei dispersi sul Monte Velino in una riunione tenutasi alla presenza dei sindaci di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, Magliano Pasqualino D”i Cristofano e Massa D’albe Nazzareno Lucci. All’incontro, hanno partecipato altresì il Prefetto Laura Lega, Capo dipartimento dei vigili del fuoco; l’ing. Fabio Dattilo, Capo del corpo Naz. le vigili del fuoco; l’ing. Guido Parisi, Direttore C.le per l’emergenza, l’ing. Silvano Barbieri, Direttore centrale per le risorse logistiche e strumentali del corpo.

“Apprezziamo – spiega il sindaco Di Pangrazio- la scelta di proseguire le attività di ricerca dei quattro concittadini dispersi, utilizzando anche mezzi all’avanguardia. Abbiamo voluto ribadire la profonda gratitudine per l’impegno di tutti coloro che sono impegnati in queste ore e stanno facendo il loro dovere con dedizione ed energia.

Abbiamo voluto riportare il sentimento diffuso di solidarietà e vicinanza che stringe tutta la marsica alle famiglie e spinge a continuare nell’opera di ricerca. È giusto tributare un plauso alla sensibilità umana dimostrata dal Prefetto Cinzia Torraco come donna, come madre e come rappresentante dello Stato”.