La “Residenza San Rocco” a Collelongo compie 10 anni, una storia fatta di crescita e di eccellenza nell’ambito assistenziale



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Collelongo – Taglia il traguardo dei 10 anni di attività la “Residenza San Rocco” di Collelongo, un punto di riferimento nel panorama marsicano dal punto di vista della cura e dell’assistenza agli anziani.
Inaugurata nel 2011 dopo una serie di vicissitudini, grazie al comune di Collelongo, al suo sindaco Angelo Salucci e al dott. Renzo Pagliai, la Residenza è partita con un solo ospite, la signora Argia, crescendo poi negli anni sia dal punto di vista del numero di ospiti sia del personale dipendente, la cui professionalità e attenzione nei confronti dei pazienti ha reso questa struttura un punto di eccellenza e soprattutto un riferimento importante non solo per Collelongo, ma per l’intero territorio marsicano.


I posti letto messi a disposizione dalla Residenza, gestita dal 2015 dalla cooperativa “San Rocco”, presieduta dal dott. Umberto Aimola, sono stati via via occupati, grazie all’esperienza maturata e al raggiungimento di standard qualitativi sempre più elevati.
È perciò maturata l’idea di attivare una seconda struttura, ovvero l’attuale “Residenza dei Marsi San Bartolomeo”, ex “Hotel dei Marsi”, acquisita dalla cooperativa “San Rocco” a fine 2015 e inaugurata, dopo una serie di lavori, ad agosto del 2016.


Ad avvalorare la qualità del servizio, della professionalità e dell’assistenza, è certamente il dato che emerge dalla fine del lockdown, ovvero che la “Residenza San Rocco” e la “Residenza dei Marsi” sono state le uniche strutture a riportare la totale assenza di contagi da Covid-19 dall’inizio della pandemia.
Come sottolineato dallo stesso dott. Aimola, il merito di questo risultato non è solo dei rigidi protocolli di sicurezza attivati all’interno della strutture, ma soprattutto del senso di responsabilità e della massima professionalità del personale dipendente, che ha scelto con coscienza di sacrificare importanti aspetti della vita privata e delle relazioni personali, pur di assolvere al meglio possibile e in sicurezza il proprio compito.
Questo imponente processo di crescita non si è certo arrestato, tanto che la cooperativa “San Rocco” sta approntando l’acquisizione della RSA “Villa Dorotea” a L’Aquila, con 60 posti letto a disposizione, con il proposito di puntare ancora una volta a raggiungere risultati soddisfacenti e livelli qualitativi sempre maggiori.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di