“La prevenzione in ginecologia”, a Celano giornata dedicata a medici di base, ginecologi e cultori della materia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano – Si svolgerà a Celano, il 28 ottobre a partire dalle 9 al Castello Piccolomini, il corso “La prevenzione in ginecologia”. Si dice spesso “prevenire è meglio che curare”: questo detto è sicuramente appropriato quando si parla di prevenzione in ambito ginecologico.

Sottoporsi a controllo periodici ponendo sempre al primo posto la cura di sé stesse è di grande importanza, in quanto permette di prevenire o diagnosticare per tempo eventuali anomalie.

L’intento di questa giornata prima di aggiornamento, dedicata a medici di base, ginecologi e cultori della materia, è quello di offrire, attraverso l’esperienza ed il contributo di medici specialistici, una ampia panoramica sulla prevenzione in ginecologia al fine di acquisire competenze e strumenti utili nell’ aiutare le donne lungo il loro percorso di vita.

PROGRAMMA:

ore 9: Saluto delle autorità

ore 9.15 Introduzione Scambia

PRIMA SESSIONE: L’età fertile. Moderatori: Lanzone e Ruggieri

9.30 La vaccinazione per l’ HPV e la prevenzione del K cervice (De Vincenzo) 

10.00 La prevenzione dell’infertilità (Selvaggi)

10.30 La preservazione della fertilità nella paziente oncologia (Paris)

11.00 Coffee Break

SECONDA SESSIONE: L’età perimenopausale. Moderatori: Bernabei, Carta

11.20 Lo screening senologico (Evangelista)

12.10 La prevenzione e gestione dell’osteoporosi (Landi)

12.40 Annesiectomia e salpingectomia profilattica alla luce dei test genetici (Fagotti)

13.10 La prevenzione del K endometrio (Fanfani)

13.45 Discussione

14.00 Chiusura dei lavori




Lascia un commento