La chiesa di S. Maria del Soccorso di Tagliacozzo in una vecchia fotografia di fine 800



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Tagliacozzo – La chiesa di Tagliacozzo dedicata a Santa Maria del Soccorso è, probabilmente, una delle più antiche della Marsica. Essa viene citata in una bolla di papa Pasquale II del 25 febbraio 1115 in cui, però, veniva denominata “Santa Maria in Furca“, forse perché situata nella forca o sella tra i monti Arunzo e Civita.

Dell’originaria struttura medievale, oggi, resta poco poiché, con il procedere dei secoli, l’edificio sacro ha subito svariati interventi e rimaneggiamenti. Una certa tradizione vorrebbe che la chiesa sia stata fondata da re francese Carlo I d’Angiò dopo la vittoria su Corradino di Svevia nell’agosto del 1268 ma, come detto, l’edificio sacro esisteva ben prima di quella data.

La vecchia foto che vi mostriamo dovrebbe risalire, verosimilmente, alla seconda parte dell’Ottocento. Essa è accolta all’interno del secondo volume dell’opera di Vincenzo Bindi intitolata “Monumenti storici ed artistici degli Abruzzi“, edita a Napoli nel 1889. La chiesa, fortunatamente, non ha subito danni gravi durante il terremoto del 1915 e il suo aspetto, a fine Ottocento, non è molto diverso da quello attuale.