In scena la commedia teatrale “A murì vè sempre a témpe”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Torna la commedia più attesa, quella che riscopre le nostre radici attraverso la bellezza del dialetto: “A murì vè sempre a témpe!” E’ la rappresentazione di Giovanbattista Pitoni che ha luogo, per la regia di Guido Marcellini, a cura dell’associazione culturale teatrale “Esse Quisse”, il 18 agosto prossimo a Palazzo Torlonia, ad Avezzano e il 25 nella frazione di Cese.

L’orario è alle 21,00. Presenta Orietta Spera.

 




Lascia un commento