Il vaccino antinfluenzale potrà essere somministrato anche in farmacia



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

La conferenza Stato-Regioni ha appena dato il via libera alla somministrazione del vaccino antinfluenzale, campagna 2021/2022, anche in farmacia. E’ stato approvato l’apposito protocollo firmato con Federfarma-Assofarm. In sostanza, le persone che non soffrono di particolari patologie, potranno acquistare il vaccino e chiedere la somministrazione direttamente al farmacista.

Le persone che rientrano nelle categorie fragili, come sappiamo, possono usufruire del vaccino antinfluenzale in maniera gratuita. Le farmacie, quindi, andranno a offrire un ulteriore servizio ai cittadini nell’ottica di quella che viene definita “sanità di prossimità“.