Il parroco di Lampedusa ad Avezzano per ‘La tavola della Pace’



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Da Lampedusa ad Avezzano per parlare di accoglienza e di impegno per la Pace. Così, sabato 20 gennaio, alle ore 17, presso il teatro dell’Istituto avezzanese di Don Orione, l’incontro con don Carmelo La Magra, parroco di Lampedusa. Il sacerdote terrà una testimonianza su “Aprire la porta all’accoglienza: dalla porta d’Europa di Lampedusa a quella del nostro impegno ”, tema, questo, del secondo appuntamento organizzato da “La Tavola della Pace”. Presiederà l’incontro il vescovo dei Marsi, Pietro Santoro.

Nella mattinata di sabato, don Carmelo incontrerà gli studenti del Liceo Scientifico di Avezzano.

Sabato scorso il primo appuntamento di questo “Mese della Pace”, con padre Mario Pacifici e gli Alleluja band dal Malawi, che attraverso suoni e colori della tradizione africana, musiche e danze diffondono il Vangelo in tutto il mondo.

La Tavola della Pace (Punto Pace Marsica) che quest’anno riflette sul tema “Uomini e donne in cerca di Pace”, vede la partecipazione attiva di diverse realtà del territorio marsicano: Sermig, Azione Cattolica, Missio, Pastorale Familiare, Rindertimi, Agesci, Migrantes, Caritas, Pastorale Giovanile.

L’ultimo appuntamento in programma per il Mese della Pace sarà domenica 28 gennaio alle ore 15, per la tradizionale Marcia della Pace, allegra e festosa, che da Piazza Nardelli ad Avezzano (dove si trova la Campana della Pace) sfilerà fino a Piazza Risorgimento.

Il parroco di Lampedusa ad Avezzano per 'La tavola della Pace'




Lascia un commento