Il Comitato di quartiere di San Pio X insorge: “Hanno usato il nostro nome per la campagna elettorale”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. “In questi giorni, il Comitato di Caseggiato Chiusa Resta ha pubblicato su internet e diffuso presso le cassette postali dei residenti, una nota attinente la riqualificazione dell’area denominata “Chiusa Resta”, facendosi lecito spendere il nome del “Comitato di Quartiere San Pio X” in una iniziativa che, a prescindere dal merito, per le modalità utilizzate denota caratteristiche chiaramente elettorali”.

A parlare sono il presidente del Comitato San Pio X, Roberto Cotturone e il vicepresidente, Giancarlo Acierno.

“L’indebito coinvolgimento del Comitato di Quartiere San Pio X in attività di propaganda elettorale”, vanno avanti, “rischia di minare alla radice la reputazione e la funzione stessa dei Comitati di Quartiere, per loro stessa natura slegati da qualsiasi schieramento politico, accogliendo, nelle loro fila, chiunque voglia farsi cittadino attivo senza distinzioni di età, opinione politica, convinzione ideologica e fede religiosa. Né il Presidente né altri membri del Consiglio Direttivo hanno dato il consenso alla spendita del nome e qualsiasi ulteriore illecito utilizzo verrà perseguito dinanzi alle competenti autorità giudiziarie”.

 




Lascia un commento