Il Comandante dei Carabinieri della Provincia dell’Aquila in visita a Palazzo di città



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Il sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, ha ricevuto nella sede municipale, la visita del Comandante provinciale dei Carabinieri dell’Aquila, ten. col. Antonio Servedio, che era accompagnato dal Comandante della Compagnia Carabinieri di Avezzano cap. Enrico Valeri.

L’incontro, al di là del significato prettamente protocollare, si è rivelato assai cordiale e improntato sulla collaborazione e il reciproco impegno nell’affermazione dei principi istituzionali e della sicurezza sul territorio.
Servedio ha preso il posto del col. Giuseppe Donnarumma, trasferito a Roma dove ha assunto un importante incarico al reparto operativo provinciale in pieno centro storico, con un occhio particolare al rischio terrorismo connesso al Giubileo della Misericordia.

“I Carabinieri stabili punti di riferimento e motore dell’agire quotidiano, sono una simbolo autentico di quell’Italia che piace agli italiani – ha dichiarato il sindaco Di Pangrazio -. Per il modo di porsi al servizio dei bisogni della collettività, hanno attirato simpatia, affetto, rispetto e ammirazione. Esprimo, quindi, vicinanza e stima a lei col. Servedio e a tutti i carabinieri che operano sul territorio, augurandole buon lavoro e buona permanenza in Abruzzo”.



Lascia un commento