I giovanissimi del Rugby Avezzano terzi al torneo giovanile dei Ludus Acquaeductus



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – I giovanissimi dell’Under 12 del Rugby Avezzano hanno conquistato il terzo posto alla decima edizione dei Ludus Acquaeductus, torneo giovanile organizzato dalla Asd Appia Rugby al Parco degli Acquedotti di Roma.

I piccoli atleti avezzanesi, allenati da Gianni Di Matteo e Rocco Di Carlo ed accompagnati da Maurizio Di Battista, sono riusciti a conquistare un meritato e combattuto posto sul podio della manifestazione.

In questa speciale occasione, sempre nella categoria Under 12, il giovanissimo giocatore dell’Avezzano Pietro Berardini ha ricevuto il premio come miglior giocatore.

Una emozionante giornata di sport in uno dei campi da rugby più belli d’Italia all’insegna della palla ovale, dove quasi 700 piccoli rugbisti, provenienti da tutto il centro Italia, e suddivisi nelle categorie Under 6, 8 10 e 12, sono scesi in campo per inseguire la meta.

Una grande festa sportiva per gli atleti, gli appassionati di rugby e le famiglie nel segno del divertimento, dell’amicizia, della passione e del gioco di squadra.

Valori fondamentali di cui tradizionalmente si fa portavoce il rugby, sempre attuali e fondamentali non solo in campo ma anche nella vita di tutti i giorni.