I cunicoli di Claudio e il sito archeologico di Alba Fucens stregano centinaia di visitatori



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Tutti sulle tracce della storia della Marsica. Sono arrivati a decine, nei giorni scorsi, per conoscere una pagina del territorio a pochi nota: i Cunicoli di Claudio. Grazie all’iniziativa promossa dalla Dmc Marsica, in collaborazione con il Consorzio di Bonifica, Conad Pingue e con la Soprintendeza per i beni archeologici dell’Abruzzo, 90 persone si sono addentrate nell’antica opera idraulica e hanno potuto scoprire i segreti di questo monumento. Ma non è finita qui. In 50, infatti, nel pomeriggio si sono spostati ad Alba Fucens per avventurarsi nel sito archeologico e conoscere da vicino come era costruita la colonia romana.

“Un notevole successo”, ha commentato il presidente della Dmc Marsica, Giovanni D’Amico, “frutto del lavoro sinergico e dell’importanza del nostro patrimonio storico archeologico. Ringraziamo la partnership pubblico – privata che ci ha permesso di organizzare questa serie di appuntamenti molto graditi da marsicani e non”. Il calendario delle visite guidate ai cunicoli di Claudio e ad Alba Fucens è ancora ricco. Nuovi appuntamenti sono previsti il 16, il 30 luglio e il 6 agosto.

Per ogni informazione e per le prenotazioni www.terrextra.net




Lascia un commento