Giurisprudenza ad Avezzano, l’appello degli studenti sulla drammatica situazione in cui versa



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. A pochi giorni dalle elezioni universitarie degli studenti dell’università degli studi di Teramo, dati ufficiosi rivelano con certezza la vittoria schiacciante di alcuni studenti avezzanesi.

Tra questi Mario Pisotta (nella foto) è stato il più votato al consiglio di Facoltà ed ha conseguito un ottimo risultato anche al consiglio di laurea, seguito immediatamente da Elmira Izeti. Notevole esito anche per Giulia Gianfelice e Mirko Toselli, che sono stati eletti al consiglio di Laurea.

“Quello che ci ha spinto a candidarci, è la ‘drammatica’ situazione in cui versano gli studenti di Avezzano” dichiara Mario Pisotta, “mancano servizi essenziali come la rete Wi-Fi ed un’aula studio adeguata. Con l’ultimo cambio di sede abbiamo perso le poche postazioni PC che avevamo a disposizione e ci siamo ritrovati in una situazione di totale dislocamento tra le aule, l’aula magna e gli uffici di segreteria”.

In attesa della realizzazione del progetto della nuova sede presso il palazzo Arssa, l’appello dei rappresentanti è diretto all’amministrazione comunale uscente e futura e all’università degli studi di Teramo. Alcuni servizi non possono mancare agli studenti, e soprattutto non per un periodo così lungo, perciò i rappresentanti auspicano una collaborazione solida ed impegno immediato delle istituzioni.

Giulia Gianfelice, al suo terzo mandato spiega: “la nostra sede deve essere valorizzata attraverso un’attività costante, solo cosi la città e gli studenti potranno ottenere un vantaggio inteso a 360°, considerando il pregio e l’importanza del servizio e tenendo conto delle attività e dei cittadini che godrebbero dell’impatto degli studenti”.




Lascia un commento