Forza Italia Giovani Avezzano, plesso universitario nei locali CRUA “soddisfatti per la felice soluzione e disponibilità per future iniziative”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Nella conferenza stampa tenutasi ieri nella Sala Consiliare del Municipio, il Sindaco Gabriele De Angelis ha annunciato la volontà di operare il rilancio del polo universitario locale, spostando la sede del plesso universitario nei locali CRUA (ex CRAB) ed affiancando, già da quest’anno, il corso di laurea in Giurisprudenza con una “coorte territoriale” di bioscienze agrarie e tecnologie agroalimentari.

Si tratta di un tentativo coraggioso di ascoltare la vocazione primaria del nostro Fucino e di ampliare così l’offerta formativa UniTe, finora ristretta alla sola facoltà di Giurisprudenza.

Per aversi l’attivazione della “coorte territoriale” sarà necessario il raggiungimento di 25 studenti, obiettivo possibile tenendo conto del richiamo che le nuove discipline possono esercitare anche nei confronti di studenti delle regioni attigue,

Nel contempo, oltre al corso magistrale di Giurisprudenza, si sta valutando la possibilità di avviare, contemporaneamente, corsi in servizi giuridici, criminologia, diritto e legislazione agroalimentare e ambientale, oltre a master di secondo livello.

UniTe non ha richiesto alcuna esclusiva, per cui vi sarà la possibilità di attirare sul territorio anche ulteriori Università, in primis quella di L’Aquila, per ampliare notevolmente l’offerta formativa.

Essendoci occupati, come Forza Italia Giovani Avezzano, sin dall’inizio, delle valutazioni sulla necessità di una nuova sede in concerto con il Primo Cittadino, non possiamo che dichiararci estremamente soddisfatti per la felice soluzione della vicenda, dando sin da ora la nostra disponibilità a prender parte alle future iniziative dell’Amministrazione che riterremo utili, opportune e nell’interesse del territorio.




Lascia un commento