Forte scossa di terremoto scuote il Centro Italia

|
|

Un terremoto di magnitudo 5,4 nella  Val Nerina, nella zona compresa tra Perugia e Macerata. Il  centro piu’ vicino e’ Castel Sant’Angelo sul Nera. Lo rende noto  l’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv).

Sono Castelsantangelo sul Nera, Visso, Ussita e Preci i comuni nell’epicentro del terremoto che ha interessato la provincia di Macerata. Nella zona sono saltate le linee elettriche. Tanta paura e crolli di cornicioni a Visso, in provincia di Macerata. La popolazione si è riversata in strada e sono numerosissime le telefonate ai vigili del fuoco.

Il terremoto ha interessato tutto il centro Italia.

La  scossa molto forte è stata avvertita in tutte le Marche, dalle zone terremotate dell’Ascolano ad Ancona, a Fabriano e Pesaro. Molte persone sono uscite di casa spaventate. Tantissime le chiamate ai vigili del fuoco. Non si sa ancora se ci sono stati danni.

Il sisma è stato avvertito distintamente anche in tanti paesi della Marsica.

Dopo la scossa di magnitudo 5,4 registrata alle 19,10, l’area tra Macerata e Perugia è stata interessata da numerose altre scosse, che continuano tuttora con varia intensità. Le più forti sono state registrate dall’Ingv a Norcia (Perugia) alle 19,55 e a Preci (Perugia) alle 20,39, con magnitudo rispettivamente 3.0 e 3.4, e a Castelsantangelo sul Nera (Macerata), alle 20,34.

Leggi anche