Famiglia dispersa sulle montagne di Carsoli, sette ore di ricerche



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Carsoli. Intorno alle 18 di ieri sono scattate le ricerche per una famiglia romana, dispersa sulle montagne a ridosso di Carsoli, non lontano dalla frazione di Poggio Cinolfo.

A chiedere l’intervento dei soccorsi è stato un uomo di Roma che ha raccontato al centralino dei vigili del fuoco, al 115, che si era fermato in un posto che non conosceva per via di un’avaria all’auto. Ha detto inoltre che con lui c’erano la moglie e i loro tre figli.

Per le ricerche è scattato il protocollo coordinato dalla prefettura dell’Aquila. Sul posto sono arrivati gli agenti della Forestale, del soccorso alpino della guardia di Finanza, i carabinieri, i vigili del fuoco e il soccorso alpino.

Purtroppo all’uomo si era spento il cellulare ed è stato così più difficile localizzarlo.

La famiglia è stata ritrovata all’una di notte. Tutti e cinque i componenti stanno bene. Erano nella località Tufo.

 




Lascia un commento