Domicilio? Via del Sambuco snc



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Via del Sambuco, senza  numero civico, senza finestre,  solo lo scheletro di un palazzo che ormai  è, quasi per tutti,  la testimonianza di un altro fallimento dell’edilizia.  Quasi,  ma non per tutti!

Ormai da tempo è diventata dimora fissa di extra comunitari. Inutile sottolineare che queste persone  non  dispongono né  di rete idrica  né tantomeno di quella fognaria, quindi non è difficile immaginare le condizioni in cui vivono,  soprattutto dal punto di vista igienicosanitario.

Noi  italiani siamo il ricordo del popolo di poeti e navigatori, viaggiamo ormai su binari conflittuali. In  parte viviamo di quell’insegnamento di pietà cristiana che ci induce a guardare l’altro con misericordia, cercando di comprendere le angosce, i drammi vissuti da questi fratelli che affrontano i viaggi della speranza per ritrovarsi poi in condizioni ancor peggiori di quelle lasciate. Lontano dalle proprie famiglie, dai propri affetti per sbarcare in un paese di cui non conoscono la lingua, dove  difficilmente  vengono  accolti a braccia aperte…

…e poi c’è l’altra faccia della medaglia. L’insofferenza, la rabbia di subire rapine, furti in appartamenti, aggressioni, tentativi di violenza,  trovarsi ad essere tacciati di razzismo, ma in realtà è solo la reazione umana di chi non si sente protetto dal proprio Stato, da quella giustizia italiana che difende l’aggressore e condanna l’aggredito.  La legittima difesa della propria persona,  o del proprio bene,  viene considerata “eccesso di difesa”  e si rischia non solo il carcere ma addirittura il risarcimento, se casualmente l’aggressore viene ferito (vedi cronache italiane n.d.r.).

Allora? Allora è difficile credere che chi  ha acquisito il proprio domicilio in Via Sambuco snc  nelle condizione citate, possa  essere in regola con permessi di soggiorno o quant’altro. Come possono procacciarsi ogni genere alimentare e di prima necessità?  Ci si può sentire autorizzati a ritenere che ogni acquisto  deriva da azioni illecite?

Per quelle volte che la polizia ha tentato di allontanarli da quella fatiscente  situazione abitativa, sono usciti dalla finestra e rientrati dal portone (posto che vi fossero) .

La soluzione non può essere certo trovata dal cittadino,  deve essere affrontata e approntata dalle Istituzioni. Avezzano non è una metropoli, potrebbe essere facilmente controllata e inoltre, le tante telecamere messe in funzione dovrebbero fare il loro lavoro, purtroppo  alcune zone restano scoperte dalla sorveglianza.

Via Sambuco, senza numero civico, senza finestre, senza dignità.




Lascia un commento