Divieto di avvicinamento nei confronti di un uomo di Trasacco



Trasacco – E’ stata eseguita una misura cautelare del divieto di avvicinamento a carico di un 51enne residente a Trasacco.

Allo stesso è stato imposto, su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari di Avezzano, il divieto di avvicinamento ai luoghi di residenza, di domicilio e di lavoro della persona offesa, un altro uomo, vittima di atti persecutori e di lesioni.

La vittima ha subito minacce e molestie reiterate nel tempo ed in una circostanza ha riportato lesioni guaribili in 15 giorni causategli da un pugno sul volto.



Leggi anche

Lascia un commento