Diffida della prefettura al comune di Avezzano, “Atti da approvare entro 20 giorni”

Avezzano – Facendo seguito alle segnalazioni del 10 e 14 maggio fatte alla prefettura dai consiglieri d’opposizione Giovanni Di Pangrazio, Roberto Verdecchia, Domenico Di Berardino, Cristian Carpineta, Mario Babbo, Francesco Eligi e Gianfranco Gallese, la stessa Prefettura ha comunicato di aver provveduto ad inviare la diffida al Comune di Avezzano prevista dall’art. 141 co. II d.lgs. 267/2000, il quale prevede che quando il consiglio non abbia approvato nei termini di legge lo schema di bilancio predisposto dalla giunta, l’organo di controllo assegna al consiglio, con lettera notificata ai singoli consiglieri, un termine non superiore a 20 giorni per la sua approvazione.

I documenti:

 

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend