Danilo Rea, Gianluca Lusi e Luigi Masciari al Teatro dei Marsi di Avezzano sabato 4 dicembre



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – Un fantastico duo formato da straordinari musicisti, entrambi docenti e compositori: Gianluca Lusi, considerato uno dei migliori sassofonisti italiani, nella sua carriera ha avuto modo di suonare in Italia ed all’estero (Francia, USA, Giappone,….), collaborando con artisti internazionali e ricercati quali Joel Holmes, Reuben Rogers, Gregory Hutchinson, Ameen Saleem, Darryl Hall, Denise King, Olivier Hutman; e Luigi Masciari, eclettico chitarrista che arricchisce il suo background musicale partecipando a masterclass diretti da prestigiosi musicisti del calibro di Joe Di Iorio, Jim Hall, Michel Camilo, Horacio Hernandez, Benny Golson e collaborando con artisti famosi.

A loro per l’occasione si unisce Danilo Rea al pianoforte, artista con spiccata sensibilità melodica che ha segnato la scena musicale italiana ed estera negli ultimi decenni. Per questa serata particolare, il duo con la partecipazione di Danilo Rea, ripercorre la strada dei classici del jazz, passando anche per composizioni originali di Lusi e Masciari ed omaggiando alcuni dei più grandi interpreti della musica mondiale, con l’esecuzione di brani indimenticabili rivisitati in chiave jazzistica.

Nato a Vicenza quasi per caso, Danilo Rea è romano, ma non d’adozione. È romano perché la sua storia in musica nasce a Roma, tra le pareti di casa sua, dove l’incanto per i vecchi vinili di Modugno è più forte, già da piccolissimo, di qualsiasi divertimento: il vero gioco è suonare il piano, il vero incanto è la musica, il vero sogno è la melodia, il vero abbandono è nell’armonia. E la passione diventa studio al Conservatorio di Santa Cecilia, dove si diploma in pianoforte con il massimo dei voti e dove insegna nella cattedra di jazz fino al 2017.

Gianluca Lusi – sassofonista, clarinettista, compositore, arrangiatore
Diplomato in sassofono al Conservatorio Casella di L’Aquila ed al Conservatorio Santa Cecilia di Roma al biennio in discipline musicali “jazz” con il massimo dei voti e lode, ha approfondito competenze avanzate nel campo della composizione e dell’arrangiamento jazz. Attualmente docente Miur, è stato docente di sassofono nei corsi liberi jazz presso la Casa del Jazz di Roma, in collaborazione con il Conservatorio Santa Cecilia di Roma e docente di sassofoni jazz presso l’Accademia Musicale Praeneste di Roma. Ha all’attivo diversi cd come leader e come side man. È stato recensito sui maggiori quotidiani e riviste specializzate: Il Messaggero, Il Secolo XIX, Jazzitalia, Jazz Convention, Jazzit, All About Jazz, Roma in Jazz, La Gazette Bleue D’Action Jazz.

Luigi Masciari – chitarrista, compositore, arrangiatore
Ha conseguito il diploma di composizione e arrangiamento jazz presso il Conservatorio di Musica Santa Cecilia in Roma. Vincitore del prestigioso premio statunitense “Betty Carter’s Jazz Ahead for performers and composers” nel 2007, attribuitogli da musicisti leggendari come Curtis Fuller, Nathan Davis e Billy Taylor. Ha all’attivo diversi dischi ed ha collaborato, fra gli altri, con Danilo Rea, Paolo Damiani, Aaron Parks, Paul McCandless, Francesco Bearzatti. Suoi gli arrangiamenti e la direzione musicale del concerto racconto Viva De André di Luigi Viva. Nell’occasione ha avuto modo di collaborare con Giulio Carmassi (Pat Metheny Unity Group) e Michael League (leader degli Snarky Puppy). È titolare della cattedra di Chitarra Jazz presso il Conservatorio di Musica Luigi Cherubini di Firenze.

BIGLIETTI:
Platea 1° settore: € 25
Platea 2° settore: € 20 / Studenti unde25 € 10
Galleria: € 15 / Studenti unde25 € 5

ONLINE su: www.diyticket.it
Botteghini: Punto Informativo, Libreria Ubik, Tabaccherie Magagnini e Sorelle Fasciani

Danilo Rea, Gianluca Lusi e Luigi Masciari al Teatro dei Marsi di Avezzano sabato 4 dicembre
Danilo Rea, Gianluca Lusi e Luigi Masciari al Teatro dei Marsi di Avezzano sabato 4 dicembre
Comunicato stampa