Corruzione: 7 arresti e 11 avvisi di garanzia per la ricostruzione post sisma 2009



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Perugia. Smascherato importante sistema di corruzione con centrale in Umbria.

Dalle prime luci dell’alba 70 fra ufficiali, sottufficiali e agenti dei Comandi dell’Umbria e dell’Abruzzo del Corpo forestale dello Stato, stanno effettuando una vasta operazione con numerosi arresti, sequestri di denaro ed immobili, perquisizioni in provincia di Perugia  e Pescara.

I reati per i quali si procede sono associazione a delinquere, corruzione, concussione, turbativa d’asta e falso in atto pubblico nell’ambito delle opere di ricostruzione post sisma 2009 nell’aquilano.

I particolari saranno resi noti al termine dell’operazione, dall’ufficio stampa nazionale della Forestale.




Lascia un commento