Consiglio Comunale Straordinario di Celano, le deliberazioni adottate



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Celano – Nella giornata di ieri si è riunito, in sessione straordinaria, il Consiglio Comunale di Celano. Diversi i punti del giorno da discutere e diverse le decisioni prese. Il Sindaco Settimio Santilli, sempre puntuale nell’informare i suoi concittadini sulle vicende comunali, questa mattina ha elencato nella sua pagina social le deliberazioni adottate.

Ieri in sede di consiglio comunale straordinario sono stati deliberati i seguenti importanti punti all’ordine del giorno:

la riduzione della TARI (tassa sui rifiuti) del 20% solo per l’anno 2020 (tassazione 2021):

per le utenze non domestiche di cui sia stata disposta la sospensione dell’attività attraverso i DPCM sulla base dei relativi codici ATECO;

per le utenze domestiche che versino in condizioni di grave disagio economico-sociale.

Approvazione del Piano Economico Finanziario per la TARI.

Riduzione del contributo di costruzione ai sensi dell’art. 17 del DPR 380/2001 e ss.mm.ii al fine di incentivare gli interventi di recupero del patrimonio edilizio esistente, ovvero:

ESONERO del pagamento del contributo di costruzione per gli interventi di recupero e di ristrutturazione edilizia per la zona A – Centro Storico e degli edifici che versano in STATO DI RUDERE del vigente P.R.G.

RIDUZIONE DEL 70% del pagamento dell’onere relativo agli interventi di recupero e di ristrutturazione edilizia per la zona B1 Residenziale di ristrutturazione o completamento del vigente P.R.G.

RIDUZIONE DEL 30% del pagamento dell’onere relativo agli interventi di recupero e di ristrutturazione edilizia per le restanti zone del vigente P.R.G.

per gli ampliamenti una – tantum previsti sia dal PRG, sia da norme regionali o statali si applica l’onere relativo ad interventi di ristrutturazione onerosa ridotto del 20%.

Per quanto riguarda gli incentivi alla ristrutturazione, intendiamo soprattutto dare impulso al recupero del patrimonio edilizio del nostro centro storico, incluso i ruderi abbandonati, e dare ulteriore slancio alla formula statale dell’ECOBONUS del 110%”.



Redazione Contenuti

Ad Avezzano torna la favola invernale di “Magie Di Natale”, eventi, mercatino natalizio, pista di pattinaggio e molte altro per il natale marsicano

Avezzano – Le vetrine dei negozi sono già addobbate a festa, i piazzali dei centri commerciali illuminati da migliaia di decori scintillanti.  Ad arricchire l’atmosfera dell’evento che più di ogni altro ha il sapore delle festività, dopo il forzato stop dovuto alla pandemia, torna MAGIE DI NATALE, l’atteso appuntamento del 2021. Organizzato dal Comune di