Cocaina per i ‘vip’, arrestati due corrieri



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Corrieri della droga per vie impervie, invece che per le grandi arterie di comunicazione, per eludere i controlli.

Andavano tra L’Aquila, Celano e Avezzano, come riporta il quotidiano Il Centro, un albanese residente ad Avezzano, Engjellush Bonjakaj, alias Angelo Xhaferaj, di 46 anni, e l’aquilano Roberto Biasini, 40.

Entrambi sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile su ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale dell’Aquila.

Secondo l’accusa, avevano in mano un grosso giro di cocaina destinata anche a professionisti e personaggi noti in città.

Un giro da mezzo chilo a settimana, per un volume d’affari di diverse migliaia di euro.

Biasini, cogestore di una discoteca a Monticchio, interagiva spesso con l’albanese, come evidenziato da mesi di intercettazioni telefoniche e ambientali e appostamenti per monitorare i loro spostamenti sul territorio provinciale.

La base dell’approvvigionamento della sostanza stupefacente era in Marsica, da lì veniva smistata sulla piazza aquilana attraverso una fitta rete di contatti fiduciari che avvenivano in zone sia periferiche sia centrali, senza escludere alcuni locali pubblici.

Il volume degli scambi ammontava a circa 3 mila euro a settimana e le consegne avvenivano senza intoppi.




Lascia un commento