Chiude il Coal di via Veneto. Di Bastiano: “La città perde un punto di riferimento soprattutto per gli anziani”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Non viene chiuso per la crisi, i proprietari sono nel commercio da decine di anni e hanno una più che concreta stabilità economica, chiude per cessata attività, per una scelta imprednitoriale, di opportunità.

E’ il supermercato Coal di via Cavalieri di Vittorio Veneto. A darne notizia è Augusto Di Bastiano (Centro giuridico del cittadino).

A quanto pare il personale è stato già dislocato in altri negozi.

“Un grazie ai proprietari e a tutti i dipendenti”, dice Di Bastiano, “il supermercato COAL era un punto d’incontro, clienti e dipendenti si chiamavano per nome, gentilezza, cortesia e professionalità il gran segreto. Sembrerà strano, ma anche i supermercati possono avere un ruolo sociale, e COAL lo aveva”.

“Decine e decine le persone che si recavano al supermercato a piedi, signore e signori di tutte le età, qui facilmente incontravi ottantenni, i clienti di Coal non andavano mai di fretta, sempre pronti a scambiare due parole ed ad informarci reciprocamente su come stavano i nipoti, i figli i nonni. La chiusura del supermercato di borgo pineta creerà problemi a tantissimi cittadini, il supermercato era la “bottega” del quartiere, un po’ più grande, un po’ più fornita, si faceva la spesa giorno per giorno”.

3 allegati

 




Lascia un commento