Celano, ripristinato il servizio di erogazione per impianto idrico a uso irriguo



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano. Riceviamo dall’ufficio stampa del Comune di Celano e pubblichiamo.

Pur con qualche distinguo torna in auge a Celano la figura dell’acquaiolo, ovvero colui che tanto tempo fa si occupava della gestione e della distribuzione dell’acqua, soprattutto per uso irriguo.

L’Assessore comunale alle politiche agricole Domenico Fidanza, infatti, si è attivato per ripristinare il servizio di erogazione per impianto idrico ad uso irriguo e con esso la figura dell’addetto a tale mansione. Il servizio prenderà il via il prossimo 5 giugno e si protrarrà per tutto il periodo estivo.
L’Assessore Fidanza ha espresso così la propria soddisfazione per il ripristino del servizio di vitale importanza per i cittadini.
“L’acqua – dice l’assessore Fidanza – è un bene inestimabile, fonte di vita, ma deve essere usata in maniera intelligente, senza sprechi inutili e questo non sempre accade. La possibilità di disporne con facilità nelle nostre abitazioni ci induce spesso sottovalutarne l’importanza. La riattivazione del servizio di erogazione dimostra la particolare sensibilità e attenzione dell’Amministrazione comunale di Celano a tale problema che riguarda l’intera collettività”.
Per consentire una migliore fruibilità del servizio sono stati stabiliti anche i giorni e gli orari in cui il novello acquaiolo sarà a disposizione degli utenti. Tutti i giorni, dal lunedì al sabato con i seguenti orari: dalle 06.00 alle 06.30 presso Madonna delle Grazie (ex mattatoio); dalle 06.30 alle 07.00 presso incrocio Via Gualchiera; dalle 18.00 alle 18,30 presso Madonna delle Grazie (ex mattatoio); dalle 18,30 alle 19.00 presso incrocio Via Gualchiera.




Lascia un commento