Caro pedaggi, i sindaci di Abruzzo e Lazio ” soddisfazione per il confronto con il Ministro  Giovannini e i due commissari Gentile e Fiorentino



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

I Sindaci e gli Amministratori di Lazio e Abruzzo impegnati nella battaglia al “caro pedaggi” e per la  sicurezza della A24/A25, all’esito dell’incontro avuto nella mattinata odierna con il Ministro  Giovannini e i due commissari Gentile e Fiorentino, esprimono soddisfazione per il confronto  tenutosi: è stato manifestato espressamente l’impegno a trovare risorse al di fuori del PEF per  cristallizzare gli aumenti delle tariffe ed evitare così l’aumento a partire dal 1 gennaio 2022. 

I Sindaci e gli Amministratori nel chiedere certezze, hanno ottenuto la garanzia di una nuova  convocazione entro tempi brevissimi, per essere informati sull’iter di definizione del PEF ed i  provvedimenti finalizzati alla risoluzione della tematica. 

Caro pedaggi, i sindaci di Abruzzo e Lazio " soddisfazione per il confronto con il Ministro  Giovannini e i due commissari Gentile e Fiorentino
Caro pedaggi, i sindaci di Abruzzo e Lazio " soddisfazione per il confronto con il Ministro  Giovannini e i due commissari Gentile e Fiorentino

Importante è stato il confronto con i commissari soprattutto in tema di sicurezza, i Sindaci e gli  Amministratori hanno espresso al Ministro la necessità e la volontà di affrontare insieme alle  Amministrazioni Locali il tema dell’intera mobilità relativa alle due regioni Lazio e Abruzzo, anche  in riferimento alla posizione strategica delle stesse. 

I Sindaci e gli Amministratori in attesa di essere ricontattati, mantengono alta la guardia e torneranno a riunirsi a Carsoli il giorno 03 Novembre alle ore 18:30. 

Ringraziamo per la presenza e il supporto l’Onorevole Stefania Pezzopane e il sottosegretario alla  Presidenza della Regione Abruzzo Umberto D’Annuntiis.

Comunicato stampa i Sindaci e gli Amministratori di Lazio e Abruzzo