Capistrello, Picozzi: “Sulla sicurezza nelle scuole servono lavori e documenti non le chiacchiere”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello – Sul tema della sicurezza dell’edilizia scolastica nel comune di Capistrello prende posizione il PD tramite il suo segretario Edoardo Gianluca Picozzi:

“Preferisco non ribattere alle accuse insensate, per contenuto e tempistica, che il primo cittadino rivolge alla passata amministrazione, visto che la sicurezza delle strutture scolastiche è un tema troppo delicato per accettare la polemica come terreno di confronto.

Mi sforzo inoltre di non rilanciare sulle sue controverse e contraddittorie dichiarazioni sull’edilizia scolastica, verbalizzate nei consigli comunali, rilasciate prima da consigliere di minoranza e poi da sindaco pro tempore.

Condivido piuttosto l’ impostazione di responsabilità tenuta dalla minoranza consiliare, che ha richiesto la convocazione di un consiglio comunale per affrontare la questione, modalità seria e costruttiva atta a sgombrare i legittimi dubbi che aleggiano tra i genitori dei bambini.

Dai documenti che abbiamo a disposizione emergono delle criticità e dei punti poco chiari ai quali, il sindaco pro tempore, che ha deciso a differenza di molti comuni marsicani di riaprire normalmente le scuole, dovrà dare delle risposte ma soprattutto delle certezze ai genitori, ai ragazzi ed al personale scolastico.

Alle tante mamme preoccupate, che in questi giorni ci hanno chiesto chiarimenti ed informazioni, rivolgiamo l’invito a partecipare al consiglio comunale convocato nell’insolita data di lunedi 19 settembre 2016, nell’inusuale orario delle 9:30 di mattina”.




Lascia un commento