Bambini di Ovindoli in isolamento, i volontari della Croce Rossa portano loro un piccolo dono

Ovindoli – “Voglio ringraziare i ragazzi della Croce Rossa di Ovindoli che oggi hanno portato un pensiero ai bimbi in quarantena. Bravi! è così che si rafforza la nostra comunità!” è con queste parole che il sindaco di Ovindoli, Simone Angelosante, ringrazia i volontari della Croce Rossa del suo Comune per aver portato un piccolo pensiero a quei bimbi di Ovindoli che sono costretti a stare in casa.

Ci sono molti bambini di Ovindoli che si sono sottoposti al tampone che, come sappiamo, non è proprio una procedura così indolore: “voi piccoli eroi lo avete fatto e noi inermi vi sentivamo piangere dalle auto di mamma e papà perché (giustamente) non capivate cosa accadeva mentre chiedevate aiuto… a voi piccoli eroi (diciamolo forte) questa sera noi di croce rossa vogliamo valorizzare e premiare il vostro coraggio con un piccolo pensiero affinché tutti noi grandi prendiamo esempio dal vostro coraggio!!!” si legge sulla pagina FB della Croce Rossa di Ovindoli.

I ragazzi della CR hanno lasciato un piccolo dono davanti alla porta di casa per rendere questo momento così difficile solo un po’ meno triste, soprattutto per i più piccoli. “Quindi care famiglie: se sentite il campanello potremmo essere noi che regaliamo qualcosina ai piccoli ovindolesi in isolamento“.