Avezzano, la proclamazione è arrivata. A mezzogiorno in Comune arriva il presidente del tribunale



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. È finita l’attesa. È in agenda per oggi a mezzogiorno, in Comune, la proclamazione del sindaco Gabriele De Angelis e di quello che sarà il suo consiglio.

Ancora non è trapelato nulla su cosa accadrà sulla ormai famosissima “Anatra zoppa” e cioè se al caso di Avezzano sarà applicato il principio di governabilità sancito da una sentenza del Consiglio di Stato, che gli regalerebbe delle sedie in consiglio oppure se ad avere la meglio saranno le liste di Gianni Di Pangrazio, che la primo turno hanno superato il 51 per cento.

È atteso in Comune il presidente del tribunale Eugenio Forgillo.

Intanto ieri, De Angelis e suoi più stretti sostenitori hanno fatto una passeggiata a piazza Torlonia (nella foto) e, a quanto pare, hanno chiacchierato anche su quello che sarà l’assetto della giunta.

“Piazza Torlonia sarà una delle priorità del mandato elettorale”, ha detto Pierluigi Di Stefano, “siamo qui per incontrare chi ogni giorno ci viene con i bimbi e si intrattiene per un po’ di fresco. Come è sotto gli occhi di tutti, ci sono tante cose da fare”.

“Gioia per l’elezione di Gabriele De Angelis a sindaco di Avezzano”. Ad esprimerla è Emilio Iampieri, consigliere regionale e dirigente di FI, che con una nota sottolinea “il ruolo determinante che la lista di Forza Avezzano ha avuto nella competizione elettorale, ruolo che – assicura Iampieri – sarà trainante anche nell’amministrazione comunale che si appresta ad insediarsi”. “Un ringraziamento speciale – sottolinea il consigliere regionale – voglio rivolgerlo a tutti coloro che hanno compreso e condiviso la nostra scelta di sostenere De Angelis, decisione che ha ricevuto nello schiacciante risultato del ballottaggio l’ampio riscontro di gradimento della cittadinanza. In particolare ringrazio il coordinatore regionale Nazario Pagano, che per primo ha creduto in questa candidatura e in questo progetto, sostenendoci con convinzione e assicurando la sua presenza e il suo entusiasmo contagioso negli appuntamenti decisivi. Allo stesso modo voglio esprimere – continua Iampieri – la nostra gratitudine nei confronti del presidente Berlusconi che, con il suo prezioso endorsement nei confronti di De Angelis, ha dato un contributo decisivo nell’affermazione di un candidato dal profilo decisamente moderato e a Mara Carfagna, sempre più di casa ad Avezzano: dalla battaglia per il No al referendum costituzionale all’intervento nel comizio di chiusura in piazza Risorgimento al fianco di Gabriele De Angelis. Ringrazio altresì la senatrice Paola Pelino e l’onorevole Fabrizio Di Stefano, parlamentari che hanno dimostrato una volta di più di avere a cuore il nostro territorio. Con l’elezione di Gabriele De Angelis – conclude Iampieri – Forza Italia torna protagonista della vita cittadina e apre una nuova fase di rilancio del centrodestra, alla cui riunificazione inizieremo a lavorare già da domani con tutte le donne e gli uomini di buona volontà”.

Intervento dei consiglieri di Avezzano Rinasce Donato Aratari, Antonietta Dominici, Pierluigi Di Stefano, Chiara Colucci

La straripante vittoria di Gabriele De Angelis sarà sicuramente assunta a modello del civismo politico nell’intera Regione Abruzzo. Il civismo non è nato ad Avezzano, ma ad Avezzano ha trovato una delle sue migliori espressioni con la coalizione “Insieme”, che è riuscita ad assicurare “dal basso” una rinnovata partecipazione dei cittadini alla scelta del Sindaco, nel quadro di una crisi generalizzata della cosa pubblica e di una caduta di reputazione e di efficacia dei partiti tradizionali. Gli ingredienti del successo sono tre: Gabriele De Angelis, una persona di riconosciuta levatura morale e di grande comprovata capacità professionale; un Programma realistico e ambizioso, elaborato con l’ampia partecipazione della città; una coalizione coesa che si è fortemente riconosciuta nel candidato e nei valori alla base delle scelte programmatiche.

Gabriele De Angelis è il primo artefice della vittoria, certificato dalla straordinario successo personale ottenuto nel secondo turno e sostenuto, tra le altre liste, da Avezzano Rinasce, lista civica al 100% e prima lista per consenso con quasi 2mila voti.
La coalizione “Insieme” nasce proprio da una profonda intuizione di Gabriele De Angelis, che è riuscito ad interpretare al meglio il bisogno latente di reazione della società civile alla degenerazione della politica di partiti, succubi di logiche di potere del tutto estranee al “bene comune” ed alle vere esigenze del territorio.
Il nostro civismo politico, con la guida ferma di Gabriele, avrà ora l’intelligenza di crescere, connettersi con la Marsica intera, mettersi in condizione di essere partecipe delle grandi scelte regionali che incidono sulla nostra vita e sul nostro futuro. Dobbiamo ora confrontarci con le istituzioni di ogni livello e confrontarci con i partiti, senza mai perdere la nostra natura, perché senza alleanze e senza sinergie non si potrà far crescere Avezzano e farla tornare protagonista di un rinnovato sviluppo.
Ad Avezzano il cambiamento è finalmente possibile: i cittadini hanno chiesto una svolta decisa.
E grazie a Gabriele De Angelis, ad un solido programma ed alla formula civica premiata dai cittadini, Avezzano può tornare ad essere protagonista del proprio futuro. A uomini e donne di Avezzano, agli imprenditori, ai lavoratori, ai disoccupati, ai giovani che vivono con crescente ansia la difficoltà del futuro diciamo con chiarezza che ora c’è la speranza di cambiare la nostra Città.



Lascia un commento