Avezzano, il reportage dell’opposizione sulle opere incompiute



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Opere pubbliche incompiute. Ad Avezzano i consiglieri di opposizione Mariano Santomaggio, Emilio Cipollone, Vincenzo Gallese, Alberto Lamorgese, Alessandro Barbonetti, Stefano Chichiarelli fanno in reportage in città per dimostrare tutto ciò che non ha fatto il sindaco Gianni Di Pangrazio ma che aveva promesso di fare.

“Avevamo denunciato il fatto  che il sindaco,  non solo non ha fatto le grandi e piccole opere pubbliche promesse, vedi piazza Risorgimento”, scrivono i consiglieri, “ma è stato ed incapace anche di provvedere alla manutenzione ordinaria. Che vergona! Eccone i primi tre piccoli documentati esempi”.

1) Casette asismiche di via Garibaldi. Le macerie sono ancora lì nella loro splendida bellezza dopo l’abbattimento del tetto in pompa magna (senza banda). Le pantegane riunite ringraziano il signor sindaco per aver creato l’ambiente ideale per i loro festini e le loro scorribande diurne e notturne. 

 

2) Marciapiedi di fianco la polizia locale, (quel che resta).

avezznao4

 

3) Tombino ingabbiato di via Madonna Del Passo. Signor sindaco tra qualche giorno prepareremo la torta e spegneremo la prima candelina!

 

 

 




Lascia un commento