Avezzano, il Comune con 9 dirigenti. Gallese (opposizione) presenta un’interrogazione


Avezzano. Assunzione del nono dirigente al Comune di Avezzano, con una retribuzione di circa 64mila euro l’anno più benefici di legge e regolamenti.

Il consigliere comunale di opposizione Vincenzo “Pissino” Gallese presenta un’interrogazione al presidente del consiglio comunale Domenico Di Berardino in cui chiede chiarimenti sulla nomina di fatto di un nono dirigente, considerato che in base all’inquadramento della legge i dirigenti non avrebbero potuto superare le otto unità.

Al presidente del consiglio comunale, Gallese chiede anche di fare chiarezza su quanto pubblicato sul portale del Comune in merito all’affidamento dell’incarico a Sergio Natalia.

«Sul sito trasparenza del Comune di Avezzano (http://trasparenza.comune.avezzano.aq.it/archivio3_personale-ente_0_44283_50_1.html) Sergio Natalia viene genericamente indicato come “dipendente”», scrive Gallese nell’interrogazione, «sullo stesso sito ma in altra pagina (http://trasparenza.comune.avezzano.aq.it/pagina50_dirigenti.html) lo stesso Natalia viene invece qualificato come “dirigente” ma stranamente senza indicare l’Ufficio di appartenenza. Un dirigente quindi apolide, senza ufficio; -la discrasia tra le due fonti della stessa Amministrazione (e per fortuna parlasi di trasparenza…) viene definitivamente chiarita dal contratto siglato tra lo stesso Natalia ed il Comune di Avezzano (a firma Montanari) in data 1.9.2016. Natalia viene contrattualmente inquadrato come il nono dirigente del Comune di Avezzano, nell’ambito del neocostituito Ufficio del Sindaco (delibera GC n.30/2015). Al neodirigente Natalia, viene inoltre assegnata una importante retribuzione di euro 63.310,90 (più benefici di legge e regolamenti)».

Con queste premesse, “Pissino” Gallese chiede di sapere: «1. Quali siano i requisiti di professionalità, adeguatezza al ruolo, esperienza pluriennale maturata in analoga posizione, conoscenza delle lingue (ricordiamo che a Natalia viene assegnato anche il coordinamento dei bandi europei) che hanno consentito l’inquadramento di Sergio Natalia come dirigente; 2. Sulla base di quale calcolo e di quale normativa sia stato possibile nominare un nono dirigente, considerato che, almeno fino all’avvento di Natalia, in ogni riunione di commissione ed in ogni atto ufficiale del Comune è stato ribadito e sottolineato che il numero di dirigenti in pianta organica, ivi compreso il dirigente di nomina fiduciaria Tiziano Zitella, non poteva in ogni caso superare le otto unità per limiti imposti dalla legge; 3. Per quale motivo e sulla base di quale normativa sia possibile nominare un dirigente senza poteri gestionali e senza settore di appartenenza, come rappresentato sul sito trasparenza del Comune».

E poi: «Nel contratto citato, il Natalia viene attribuito ad neocostituito Ufficio del Sindaco (delibera GC n.30/2015) ma delle due l’una:

3.1. il Comune di Avezzano è l’unico Comune in Italia a disporre di due uffici di diretta competenza del Sindaco ed entrambi diretti da un dirigente: Il Gabinetto del Sindaco (dirigente: Tiziano Zitella) e l’Ufficio del Sindaco (dirigente: Sergio Natalia). E’ evidente che trattasi di una stortura organizzativa costosa ed inaccettabile;

3.2. I due uffici sono stati fusi, come sarebbe logico, nell’unica unità organizzativa Ufficio del Sindaco, con dirigente Sergio Natalia. Ed allora l’attuale attribuzione fiduciaria della dirigenza a Tiziano Zitella, come capo Gabinetto del Sindaco, sarebbe quantomeno dubbia nella legittimità e comunque da chiarire da un punto di vista funzionale e normativo;

  1. Per quale motivo all’avventizio Natalia viene attribuita la responsabilità del coordinamento dei bandi e concorsi europei, competenza specifica ed esclusiva del dirigente del Settore VI. Anche qui, delle due l’una: o il dirigente del Settore VI non fa il suo mestiere, ed allora va sanzionato, oppure il ruolo assegnato al Natalia è meramente formale, per giustificare l’ulteriore lauta attribuzione stipendiale per euro 20mila?

E’ appena il caso di osservare, da un punto di vista del merito, che il Sindaco già disponeva di uno staff elefantiaco, eutrofico ed eccessivo, come più volte rilevato dall’opposizione, e non si avvertiva alcuna esigenza da parte dei cittadini di assumere un’altra unità, per di più ad elevatissimo costo, negli uffici del Sindaco e retribuita con le tasse degli stessi cittadini.  Si osserva pure che mentre i bambini ed i ragazzi sono costretti a frequentare scuole di proprietà del Comune di incerta sicurezza, il Sindaco invece di affittare i MUSP come richiesto a gran voce dai genitori, si diletta ad assumere Sergio Natalia».

«Nella cabina elettorale il giudizio su tutto questo», conclude il consigliere di opposizione, «per ora, resto in attesa di chiarimenti e risposta alla mia interrogazione. Salvo e riservato ogni altro diritto di interessare della questione gli organi di controllo contabile».

 

 

 

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Allargamento della Strategia Aree Interne: inclusi anche i Comuni della Piana del Cavaliere

Il Comitato Tecnico per le Aree Interne presieduto da Domenico Gambacorta, delegato del ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna, ha approvato l’ingresso nella programmazione SNAI 2021-2027 ...


Messaggi truffa ai danni di titolari di conti correnti bancari e postali

È stata rilevata una nuova campagna di phishing rivolta ai correntisti di Istituti bancari e postali. I malviventi nascondono la propria identità utilizzando sofisticati sistemi ...

Aielli protagonista di Casa Italia, programma di Rai Play seguito dagli italiani nel mondo

Aielli – Ormai ci siamo quasi abituati: Aielli sarà di nuovo al centro di uno speciale televisivo della Rai. Come spiega il Sindaco del borgo ...

Il “gigante” ha messo il cappello: prima neve sul Corno Grande del Gran Sasso

L’Aquila – Si dice sempre che quando le vette dei monti cominciano a macchiarsi di neve, l’inverno è alle porte. In realtà l’autunno sarebbe appena ...

Mai più sole: una poesia di Maria Assunta Oddi dedicata alle donne di Kabul

Mai più sole.Mai più sole: nel sospiro di una donna infeliceÈ il sospiro del mondo che si spezza in mille frantumi.A Kabul tra macerie di ...



Lascia un commento