Avezzano: convegno sull’Individuazione Precoce dei Bisogni Educativi Speciali



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. L’Istituto Comprensivo “Mazzini – Fermi” di Avezzano organizza e promuove il Convegno di Presentazione della V Edizione del Progetto Specialistico “Individuazione Precoce dei Bisogni Educativi Speciali” che si svolgerà Venerdì 27 Ottobre 2017 dalle ore 15:00 alle ore 19:00 presso il Castello Orsini-Colonna in P.zza Castello ad Avezzano.

Quest’anno le collaborazioni crescono in numero e in qualità: sono partner del progetto specialistico, infatti, il consorzio Futura, la regione Abruzzo, le province di L’Aquila è di Teramo, i comuni di Avezzano e di Teramo, la Asl di Teramo, il consorzio universitario Humanitas, la Erickson, l’Ordine degli psicologi dell’Abruzzo, la Società degli psicologi dell’area neuropsicologica, la Fondazione Cassa di Risparmio provincia di Teramo.

“Le idee di fondo sono quelle su cui si lavora ormai da qualche anno” – afferma il dirigente scolastico Fabina Iacovitti – “la realizzazione di una vera integrazione socio-sanitaria, la capacità di valutare precocemente le difficoltà cognitivo-comportamentali degli alunni attraverso il coinvolgimento attivo delle famiglie e la condivisione di strategie educativo- terapeutiche con i docenti”.

Tutto finalizzato non alla categorizzazione bensì all’individuazione delle situazioni problematiche per attuare efficaci strategie di riconoscimento precoce delle difficoltà del neuro-sviluppo e per affrontarne le problematiche ad esse legate. Le esperienze portate avanti in questi anni nel Teramano e nell’I.C. Mazzini Fermi di Avezzano, constano di consulenze multidisciplinari, giornate informative, screening, sportelli specialistici e corsi di formazione agli insegnanti di ogni ordine e grado e verranno proposte e aperte a un territorio ancora più ampio e a tutte le scuole che vorranno essere coinvolte.

Molti gli interventi previsti nel programma scientifico del convegno: dalla dott.ssa Katia Aringolo alla dott.ssa  Chiara Caucci, neuropsichiatra Infantile dell’AUSL4 di Teramo, dal dott. Stefano Franceschi del Centro Studi Erickson alla dott.ssa Maria Pia Legge della ASL1 di Avezzano-Sulmona-L’Aquila, dal dott. Gianluca Lo Presti alla dott.ssa Elisa Mancino. Sarà rilasciato attestato conclusivo di formazione.




Lascia un commento