Arti marziali, successo per la due giorni al PalaWinnerTeam



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
Avezzano. “E’ stato un seminario di alto tenore tecnico che ha visto la partecipazione di insegnati di aikido provenienti da tutta Italia”. Con questo commento, Paolo Nicola Corallini, 7º dan shihan di Aikido, il grado più alto mai conferito dal caposcuola Morihiro Saito Sensei, ha concluso la due giorni di arti marziali che si è svolta nel week end scorso ad Avezzano, presso il PalaWinnerTeam.
“E’ sempre un piacere venire ad Avezzano per dare supporto ad Adriano, uno dei miei migliori allievi- ha sostenuto Corallini, massimo rappresentante in Italia e nel mondo dell’Aikido – e questi appuntamenti sono importanti per consentire a tutti di migliorarsi personalmente; l’aikido – ha concluso – non è una sfida contro l’altro ma è una sfida con se stessi. Sul tappeto, oltre agli oltre 80 atleti, è sceso anche il figlio di Corallini, Francesco, atleta tra i più giovani in Italia ad aver conseguito il sesto dan.
“E’ un onore ospitare per la terza volta Paolo Corallini – ha dichiarato – Adriano Pizzuti, – perché significa consentire a tutti gli atleti, abruzzesi e non, di approfondire gli studi e le tecniche in un modo unico nel suo genere”.

L’evento è stato organizzato dalla Takemusu Aikido Association Italy e dalla Winner team aikido e patrocinato dal Comune di Avezzano.




Lascia un commento