Antenna di Paterno, il comitato per la rimozione: Ora basta



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. “È inesorabilmente trascorso un anno dall’installazione PROVVISORIA dell’antenna per la telefonia mobile di Paterno e gli impegni solenni e scritti del sindaco di Avezzano ancora non sono assolti”, scrive in una nota alla stampa il comitato che chiede la rimozione dell’antenna di Paternoo, “riunioni in comune, comunicati stampa, raccolta di ben 600 firme, ma nulla è cambiato. L’amministrazione comunale ha preso il preciso, inequivocabile, impegno a togliere l’antenna, ma ad ora si vede solo l’inutile trascorrere del tempo che non muta affatto l’interesse e la rabbia dei cittadini. Si è parlato di siti di proprietà del comune a ridosso dell’autostrada, del cui affitto, peraltro, ne gioverebbe la cassa comunale assolvendo al suo ruolo pubblico”.

“Nel frattempo fusioni tra gestori di telefonia dovrebbero portare alla diminuzione delle antenne presenti in tutto il nostro territorio facendo venire meno la necessità infrastrutturale di cui si parla sempre, ottimizzando quello che già esiste”, vanno avanti al comitato, “ma il tempo è abbondantemente scaduto. Non si può più tollerare l’attuale situazione. Non ci aspettiamo una risposta dal comune bensì FATTI: IMMEDIATA RIMOZIONE”.




Lascia un commento