Andava in giro con una moto rubata, denunciato per ricettazione



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Lecce nei Marsi. Un ragazzo di circa 30 anni di Lecce nei Marsi è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Gioia, perché trovato in possesso di una moto rubata.

Il reato che gli viene contestato è quello di ricettazione.

I militari, agli ordini del maresciallo Loreto Ferrari, hanno visto la moto legata vicino a un palo e hanno controllato la targa. Già da qualche giorno, infatti, era stata segnalata a tutte le stazioni, una Suzuki 650, rubata.

Quando si sono resi conto che era proprio quella, hanno atteso che arrivasse qualcuno a prenderla.

Quando V.G., di circa 30 anni, del posto, l’ha messa in moto per allontanarsi è stato fermato e controllato. Il giovane ha dichiarato di non sapere che era una moto rubata e che l’aveva pagata 500 euro. Sul caso sono ancora in corso delle indagini.

V.G., intanto, è stato denunciato per ricettazione.

 




Lascia un commento