Al via la quinta edizione de “Le domeniche da favola”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Nell’annunciare il riconoscimento da parte del Mibact per il 29° anno, il Teatro Dei Colori propone la quinta edizione della rassegna “Le domeniche da favola”, spettacoli per i bambini e le famiglie per la stagione del Teatro dei Marsi di Avezzano, in collaborazione con Assessorato alla Cultura e Ufficio Teatro del Comune di Avezzano.

L’ iniziativa è stata tra le più gradite dal pubblico nelle scorse stagioni. Sei gli spettacoli in programma: dai classici di Hans Christian Andersen, Esopo, Fedro, La Fontaine, Fratelli Grimm, ai racconti di altri continenti, un impegno per la conoscenza della tradizione in una visione teatrale rinnovata nel linguaggio e nella messinscena con l’obiettivo della promozione dell’educazione del pubblico.

Primo spettacolo
27 novembre 2016, ore 17,00
TIB TEATRO di BELLUNO
IL BRUTTO ANATROCCOLO
una favola pop sulle differenze da Hans Christian Andersen
drammaturgia e regia Daniela Nicosia
Con Clara Libertini, Solimano Pontarollo
Scheda
«Sono stata un brutto anatroccolo per questo sono qui, per questo vi racconto questa storia, ma chi mi ha amato ha sempre detto sei bellissimaaaa!»
“Soli, è come quando che la festa finisce e ci si sente soli, ti viene su quella malinconia eppure resti là… ancora un po’ di musica, ci provi a divertirti ancora un po’… poi dai raccontami di te, della tua storia…” C’è stata una festa, due amici di vecchia data, si ritrovano soli a sistemare, così mentre “si raccontano”, ci raccontano la storia del Brutto anatroccolo… rivelandoci come, in fin dei conti, tutti, almeno una volta nella vita, siamo stati o ci siamo sentiti brutti anatroccoli.
Lo spettacolo rivisiterà la celebre favola di Andersen, dando vita ad una originale DRAMMATURGIA MUSICALE che, pur raccontando la favola nota, comporrà le esperienze personali dei protagonisti con le migliori canzoni del pop italiano.
La musica, e la ricerca ad essa connessa, caratterizza lo spettacolo segnando gli snodi del racconto. Musiche e parole atte a disegnare quel paesaggio umano affettivo che costituisce il nucleo della relazione che intendiamo stabilire con i nostri piccoli spettatori. Lo stesso paesaggio affettivo di cui l’anatroccolo, protagonista della storia, viene deprivato, a causa del suo aspetto fisico.
Una favola sul bisogno d’amore negato… sulla scoperta di se stessi, della bellezza che c’è in ognuno, fino al volo finale del bellissimo cigno.
LO SPETTACOLO
Lo spettacolo, vuol essere una riflessione sulla necessità di mutare lo sguardo, alla ricerca in noi stessi, di uno sguardo nuovo che sappia vedere la bellezza del cigno, nascosta, in ogni persona, e accogliere l’altrui bisogno di essere amato.
L’impianto scenico, essenziale, e di taglio assolutamente contemporaneo, porta i segni di una festa “vintage” appena finita: disordine, sgabelli, piatti e dischi in terra, mentre un 45 giri riporta le canzoni di un tempo…in un’alternanza di ritmi e stili musicali che emozionano e commuovono….
Le emozioni si alternano, tra momenti di evidente comicità e leggerezza, in cui le musiche giocano un ruolo rilevante, insieme alle goffaggini e agli impacci del corpo.
IL TESTO
Il testo dello spettacolo è scaturito dalla mappatura delle emozioni vissute dai bambini delle scuole primarie su questo tema, e dalla tessitura delle loro esperienze con la ben nota favola che, in scena, viene integralmente raccontata.
Il programma prosegue:

18 dicembre
LA FONTEMAGGIORE di PERUGIA
IL TENACE SOLDATINO DI STAGNO
dalla fiaba di H. Christian Andersen
drammaturgia Marina Allegri, regia Maurizio Bercini

15 gennaio 2017
TEATRO DEI COLORI di AVEZZANO
MULAN E IL DRAGO
da storie e racconti dell’antica Cina
drammaturgia e regia  Valentina Ciaccia

29 gennaio

I TEATRINI DI NAPOLI
LE FAVOLE DELLA SAGGEZZA
da Esopo, Fedro e La Fontane
drammaturgia e regia Giovanna Facciolo

12 febbraio
LE GIRAVOLTE DI LECCE
I MUSICANTI DI BREMA
4 amici in viaggio
regia Francesco Ferramosca

5 marzo
BOTTEGA GLI APOGRIFI di FOGGIA
SIMBAD IL VIAGGIATORE
drammaturgia Stefania Marrone, regia Cosimo Severo

Le attività si svolgono con il contributo del Comune di Avezzano, Assessorato alla Cultura, Ufficio Teatro e rapporti Istituzionali con: Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regione Abruzzo. Inizio spettacoli ore 17,00.
Informazioni: Associazione Teatro dei Colori Onlus, Via dei Gerani, 45 – 67051 Avezzano (Aq) Tel. 0863.411900 – 347.3360029 – www.teatrodeicolori.it e-mail: info@teatrodeicolori.it. Prevendita: Punto informativo di Largo “Mario Pomilio” – Corso della Libertà, Avezzano. Martedì e giovedì e il sabato precedente lo spettacolo ore 18,00 -19,30. Biglietto unico € 5,00. Teatro dei Marsi – Via dei Cavalieri di Vittorio Veneto 3, Avezzano (Aq) tel. 0863.412909. Nei giorni di spettacolo la biglietteria del teatro apre alle ore 15,30.




Lascia un commento