Aielli, il comitato feste del paese dona il ricavato per l’acquisto di  tamponi rapidi



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

AielliGiovani e solidarietà,  i 25enni di Aielli, come ogni anno hanno formato il Comitato festeggiamenti delle feste patronali, i soldi che hanno risparmiato sono stati donati al sindaco Enzo Di Natale,  per acquistare tamponi rapidi da utilizzare come screening sulla popolazione aiellese.

“I ragazzi nati nel 1995, i venticinquenni di oggi, hanno, come ogni anno, costituito un comitato per organizzare le due feste in onore dei Santi di Aielli Alto e di Aielli Stazione”, ha spiegato il Primo Cittadino. 

“Come capita spesso, anche questa volta si è generato un avanzo di gestione. Di solito i risparmi vengono utilizzati per acquistare beni durevoli che rimangono al servizio della collettività. Quest’anno però non è un anno normale”.

“ Il 2020 è l’anno della pandemia e i ragazzi hanno deciso di devolvere il gruzzolo risparmiato, 1000 euro, non per acquistare panchine, gazebo o sedie”, prosegue ancora Di natale. “Vogliono contribuire all’acquisto di tamponi. Perché vogliono aiutare la nostra comunità a difendersi e proteggersi. Perché questo, oggi, significa essere un paese. Chapeau”.