Agricoltori e PMI colpiti dalla crisi di Covid-19. La Regione Abruzzo approva bando per misure di sostegno

Abruzzo – È stato pubblicato oggi il bando della Regione Abruzzo per il sostegno eccezionale a favore di agricoltori e PMI del comparto agricolo particolarmente colpiti dalla crisi di Covid-19. Il sostegno è rivolto alle imprese agricole che operano nei settori maggiormente colpiti dalla crisi emergenziale derivante dalla pandemia da Covid-19 in Abruzzo ed è finalizzato a fornire liquidità alle imprese per dare continuità alle attività aziendali, tramite l’erogazione di una somma forfettaria “una tantum”. L’importo forfettario è modulato sulla base dell’ampiezza del volume d’affari dell’anno 2019.

Il tipo di intervento viene reso accessibile alle aziende agricole dei seguenti settori: lattiero-caseario bovino, carne ovi-caprina, confezionamento olio, agrituristico, florovivaistico, vitivinicolo e orticolo. Possono beneficiare del sostegno del presente bando pubblico:
a. le aziende agricole che esercitano attività agrituristica iscritte negli elenchi degli operatori Agrituristici regionali;
b. le aziende agricole che esercitano attività di fattoria didattica iscritte negli elenchi regionali ricognitivi degli imprenditori agricoli di fattoria didattica;
c. le aziende agricole che esercitano attività di agricoltura sociale iscritte nell’albo regionale delle fattorie sociali;
d. le aziende agricole del settore lattiero-caseario bovino, della carne ovi-caprina, del settore florovivaistico e del settore orticolo;
e. le PMI di trasformazione attive nei settori olivicolo, vitivinicolo e orticolo.

La domanda di sostegno deve essere presentata dal giorno successivo a quello di pubblicazione del bando sul sito istituzionale della Regione Abruzzo nell’Area tematica “Agricoltura e Sviluppo Rurale” – Sezione “Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 (PSR)”. La domanda di sostegno deve presentata entro e non oltre il 26 ottobre 2020.