Accoltellamento a Celano, Luigi Antidormi curato in ospedale



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano. E’ arrivato in pronto soccorso con gravi ferite sul corpo riconducibili ad un’arma da taglio, Luigi Antidormi, 33enne di Celano.

Le sue condizioni pare siano gravi ma al momento non ci sono conferme ufficiali.

Il giovane ha alle spalle una lunga lista di reati, tra cui furto, ricettazione e lesioni ed è in attesa del processo che lo vede come imputato per la morte di Marco Zaurrini, 15enne di Celano, investito da Antidormi sulla strada tra Avezzano e Celano, un anno e mezzo fa.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Antidormi è stato accoltellato da un giovane di Celano che al momento è cercato dai carabinieri.

Pare che il 33enne sia andato in casa di quest’ultimo forse a cercare del denaro, forse per saldare qualche conto e pare che i due abbiano iniziato a litigare fino a quando qualcuno ha tirato fuori un coltello.

Sul caso sono al lavoro i militari dell’Arma che però sulla vicenda mantengono il massimo riserbo.

AGGIORNAMENTO DELLE 15:50

Luigi Antidormi non è grave come originariamente è stato scritto. Il 33enne è stato curato con pochi punti di sutura, al pronto soccorso di Avezzano ed è stato dimesso con una prognosi di pochi giorni. A ricostruire quanto accaduto ora ci penseranno i carabinieri della stazione di Celano. Antidormi ora si trova in caserma.




Lascia un commento