A24-A25: oggi pomeriggio arriva la neve. Allerta per i viaggiatori



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

12 gennaio –  Il Dipartimento della Protezione Civile (D.P.C.) ha diramato un avviso di condizioni metereologiche avverse che prevede “dal primo pomeriggio di domani, venerdì 13 gennaio 2017, e per le successive 12-18 ore, nevicate a quote superiori ai 500 m sul Toscana, Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise con apporti al suolo da deboli e moderati”.

 

Il previsore Himet Srl, de L’Aquila, prevede sulle autostrade A24 ed A25 nei prossimi due giorni per le Regioni Abruzzo e Lazio:

 

          per oggi 12/01/2017:

Mattina: Nevischio Carsoli-Assergi e Torano-Celano dai 400-500 metri (accumulo massimo 1cm/6ore). Raffiche di vento moderato sulle tratte abruzzesi. Diffuse gelate su tutte le tratte. 

Pomeriggio/sera: Neve debole Carsoli-Assergi e Torano-Celano da 800-900 metri e acqua mista a neve al di sotto (accumulo massimo 2cm/6ore). Raffiche di vento moderato sulle tratte abruzzesi.

Notte: Nevischio oltre 1000 metri e acqua mista a neve al di sotto tra Torano e L’Aquila Ovest (accumulo massimo 1-2cm/6ore). Raffiche di vento forte sulle tratte abruzzesi.

          per domani 13/01/2017:

Mattina: Nevischio oltre 1000 metri e acqua mista a neve al di sotto tra Torano e L’Aquila Ovest (accumulo massimo 2-3cm/6ore). Raffiche di vento forte su tutte le tratte.

Pomeriggio/sera: Neve a tratti moderata Carsoli-Colledara e Torano-Cocullo dai 500-600 metri (accumulo massimo 7-9cm/6ore tra Torano e L’Aquila Ovest). Raffiche di vento forte su tutte le tratte.

Notte: Raffiche di vento moderate su tutte le tratte. Diffuse gelate sulle tratte dell’entroterra.

          per dopodomani 14/01/2017:
Mattina: Raffiche di vento moderate sulle tratte abruzzesi. Diffuse gelate sulle tratte dell’entroterra.

          Pomeriggio/sera: Possibili deboli nevicate tra Tivoli e Colledara e tra Torano e Pratola Peligna oltre 200-300 metri (accumulo massimo 3-4cm/6 ore). Raffiche di vento moderate sulle tratte abruzzesi. Diffuse gelate sulle tratte dell’entroterra.

 

Come stabilito dal Piano Operativo, condiviso con la Polizia Stradale e con le Prefetture territorialmente competenti, e in funzione dell’effettiva evoluzione dei fenomeni nevosi, potrebbero essere attivati provvedimenti di regolazione del traffico con il fermo dinamico dei mezzi superiori a 7,5 tonn ed il loro accumulo.

 

Strada dei Parchi consiglia i Viaggiatori non mettersi in viaggio sulle autostrade A24 ed A25, salvo che motivi di urgenza e dopo essersi informati sulle effettive situazioni  metereologiche in corso  e sulle reali  condizioni della circolazione in autostrada.

Inoltre, si raccomanda prudenza ai conducenti e si invitano i Viaggiatori ad adottare particolari misure precauzionali:

 

  • dotare il veicolo di catene a bordo o meglio di pneumatici da neve
  • partire con piccoli generi di conforto a bordo, in particolare se si viaggia con bambini;
  • non ingombrare la corsia di emergenzae favorire il passaggio dei mezzi operativi e di soccorso; 
  • adeguare lo stile di guida alle condizioni della strada e mantenere opportune distanze di sicurezza dai mezzi che precedono;
  • porre la massima attenzione ai messaggi dei cartelli a messaggio variabile;
  • ascoltare Isoradio (103.3), RTL 102.5 o altre emittenti dedicate per gli aggiornamenti sulla effettiva evoluzione dei fenomeni meteorologici, al fine di poter scegliere eventuali percorsi alternativi.

 




Lascia un commento