“30+20=50 anni in coro”, appuntamento al Parco Arssa



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Al via la kermesse “30+20=50 anni in coro”. Sabato 1 e domenica 2 luglio al Parco Arssa due giorni di musica, spettacolo ed emozioni. A 20 e a 30 anni esatti dalla loro costituzione, la Corale La Fenice e il Coro Monteverdi si uniranno per dar vita ad una nuova formazione: Marsi Cantores. Il Parco Arssa sarà la cornice che ospiterà questa unione e la due giorni di musica, corali e spettacolo organizzata dalla neo corale marsicana, dagli storici presidenti Giovanni Capodacqua e Maria Tempesta e dalla professoressa Tiziana Buttari. L’evento si avvale del patrocinio ed del sostegno del Gal Terre Aquilane presieduto da Rocco Di Micco, del Comune di Avezzano, del Consiglio Regionale e dell’Associazione regionale dei cori d’Abruzzo (Arca). Molti gli ospiti, le sorprese, gli artisti e le corali abruzzesi ed italiane che arriveranno in città per la kermesse presentata da Luca Di Nicola.

Sabato 1 luglio alle 15.30 ci sarà l’inaugurazione e a seguire un convegno sulle origini del canto popolare con la partecipazione del professor Gianluca Tarquinio e di Vincenzo Vivio e concerti nel parco Arssa. Alle 18 invece, ad esibirsi saranno i cori folkloristici Le Collanelle di San Pelino, Padre Francesco Lolli di Magliano dei Marsi, Pisegna di Collelongo e Voci di Gioia di Gioia dei Marsi. Alle 21 ci sarà il concerto del Coro aquilano della Portella. Domenica, dalle 10 fino a tarda sera, ancora concerti ed eventi. Ad esibirsi la mattina saranno: il Trio Kosmo composto da Davide Peluso, Alessandra Stornelli e Danilo Riccardi, il duo chitarra e voce composto da Giorgio Tancredi e Christine Fegatilli e il duo pianoforte e voce di Natalia Tiburzi e Valentina Di Marco. Alle 18 poi toccherà alle corali polifoniche San Jacopo di Reggello-Firenze e Bonagiunta di San Ginesio e, a seguire,  alla corale di Bracciano e al coro Verdi di Teramo. Alle 21 concerto di chiusura con la corale avezzanese ‘Marsi Cantores’. Il concerto sarà diviso in due parti. Nella prima saranno eseguite arie d’opera interpretate dal soprano Ilenia Lucci coadiuvata al pianoforte da Valentina di Marco e dal tenore Lorenzo Martelli accompagnato dalla Symphonic Orchestra Armelis. A dirigere sarà il Mº Corrado Lambona.

Nella seconda parte sarà la volta della corale Marsi Cantores che, accompagnata dalla Symphonic Orchestra Armelis e diretta dal Mº Tiziana Buttari, eseguirà il Gloria RV 589 in Re Maggiore di Antonio Vivaldi. Nella seconda parte del concerto saranno in scena anche le cantanti liriche Ilenia Lucci e Francesca Curini e il contralto Lisa Bardolini.

 




Lascia un commento