Violenza sessuale sulla ex, marocchino nei guai



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Dovrà comparire il prossimo 14 luglio davanti al collegio dei giudici del Tribunale di Avezzano, presieduto dal Presidente Stefano Venturini, per rispondere dell’accusa di violenza sessuale nei confronti della ex convivente. Protagonista della vicenda, avvenuta a fine gennaio, R.E.B., marocchino di 32 anni.

Secondo quanto ha riferito la donna agli agenti di Polizia, l’uomo avrebbe suonato alla sua porta intorno all’ora di cena per chiedere denaro. Avendo ottenuto un rifiuto, l’uomo avrebbe iniziato a rompere gli oggetti in casa fin quando la donna, sperando di placare la sua ira, gli avrebbe consegnato il denaro.

A quel punto l’uomo è uscito di casa. Qualche ora dopo, però, si è ripresentato dalla ex e l’ha colpita ripetutamente con un pezzo di legno. La donna, spaventata, è scappata in camera da letto dove l’uomo l’ha raggiunta ed ha abusato di lei.

La donna, qualche ora dopo, si è recata in Commissariato per sporgere denuncia.




Lascia un commento