Vincenzo Montelisciani, in merito alle difficoltà dell’ Asd Tagliacozzo, chiede un intervento da parte dell’ amministrazione


Tagliacozzo. In riferimento alla notizia che riguarda le difficoltà societarie dell’ASD Tagliacozzo, il capogruppo di opposizione in Consiglio Comunale, Vincenzo Montelisciani, chiede un intervento tempestivo da parte dell’Amministrazione e invita a prendere nuovamente in considerazione le proposte già presentate dal gruppo di Tagliacozzo Unita (e respinte dalla maggioranza) per la risoluzione del problema e, più in generale, per la salvaguardia del diritto dei giovani tagliacozzani a fare sport e il sostegno alle associazioni sportive giovanili. Di seguito il testo della dichiarazione apparsa stamattina sul suo profilo facebook.

“Si intervenga subito! Il diritto di poter praticare uno sport deve essere salvaguardato e incentivato da chi ha il dovere di farlo. Non si può lasciar morire uno sport che mobilita un centinaio di giovani e giovanissimi, oltre a diverse centinaia di tifosi e appassionati.

 

Il grido di dolore che oggi la dirigenza dell’ASD Tagliacozzo pubblicamente affaccia non suona nuovo né alle orecchie di chi segue da vicino le vicende sportive e societarie né a quelle degli amministratori, che sono stati più volte chiamati in causa.

Tra gli emendamenti che io e Romana Rubeo abbiamo presentato in sede di approvazione del bilancio del Comune, ce ne era uno specifico sullo sport (non solo sul calcio) che prevedeva di stanziare 17.500 euro per le associazioni sportive che fanno attività con bambini e ragazzi al di sotto del 18 anni, da dividersi tra le diverse associazioni in proporzione al numero di bambini e ragazzi impegnati nelle attività; e un altro che provava a farsi carico dei problemi più urgenti dello Stadio “Leo Attili” con interventi per un totale di 25.000 euro. Come è noto il Sindaco e la maggioranza respinsero tutte le nostre proposte.

Ora si faccia prevalere il buon senso e si riprenda in considerazione il contenuto di quelle nostre proposte, non si può più aspettare: il calcio e tutto il movimento sportivo locale -soprattutto quello dei settori giovanili- sono un patrimonio di passioni e di coesione sociale troppo prezioso, che non può essere dissipato.

Tagliacozzo è il terzultimo comune abruzzese per spesa pubblica volta a favorire la pratica sportiva dei giovani. È ora di rimediare a questa situazione indegna e di stanziare risorse adeguate per lo sport che include, che forma, che educa, che aggrega, che smuove nei giovani passioni e sentimenti.”

 

Si dimette il direttivo dell’ Asd Tagliacozzo 1923, ” Non ci sono i soldi, il calcio per i ragazzi rischia di scomparire”

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

Gazprom chiude i rubinetti all’Italia, niente più gas dalla Russia. UE: “crisi energetica grave”

Le forniture di gas russo all’Italia attraverso il Tarvisio saranno da oggi a zero. “Gazprom ha comunicato che non è in grado di confermare i volumi di gas richiesti per ...


Ospedale dell’Aquila: prosegue la raccolta di sangue aggiuntiva per scorte. Aumentano consumi

Si può donare nella sede di Viale della Croce Rossa, ogni giovedì del mese, previa prenotazione L’AQUILA – Sarà probabilmente prorogata fino alla fine dell’anno ...

Raccolta funghi senza tesserino e in assenza di versamento annuale: i Carabinieri del Comando Tutela Forestale e Parchi elevano sanzioni pari a 3200 Euro

Carsoli – Nei giorni scorsi, nel corso di un servizio di controllo presso Poggio Cinolfo, nel comune di Carsoli (AQ), gli uomini della Stazione Carabinieri ...

Lino Guanciale protagonista di “Sopravvissuti”, tra le fiction di punta del palinsesto Rai

Avezzano – Andrà in onda da lunedì 3 ottobre la nuova serie televisiva. Intitolata Sopravvissuti che vede tra i protagonisti Lino Guanciale. Sopravvissiti trae ispirazione dal grande ...

Torna la Sagra della castagna roscetta a Morino

L’8 e il 9 Ottobre, Piazza Sant’Antonio e le strade della frazione di Grancia, si animeranno di stand enogastronomici e di artigianato. Il programma, oltre ...



Lascia un commento