Vaccini anti-Covid per gli insegnanti. Figliuolo alle Regioni: corsie preferenziali negli hub



Nella mattinata di oggi il Generale Francesco Figliuolo, Commissario straordinario per l’Emergenza Covid-19, ha inviato una lettera alle Regioni e alle Province autonome italiane sottolineando che si deve lavorare affinché gli insegnanti che non hanno ancora ricevuto il vaccino, lo facciano il più presto possibile.

Per Figliuolo è essenziale che, entro il prossimo mese di settembre, il personale scolastico sia stato immunizzato così da poter tornare a scuola in sicurezza. Rivolgendosi ai vari presidenti di Regione, il Commissario straordinario ha chiesto di poter riservare agli insegnanti delle corsie preferenziali presso gli hub vaccinali.

Al momento, secondo i dati che lo stesso Figliuolo ha diffuso, l’85% del personale scolastico ha già ricevuto una prima dose, con un incremento dello 0,5% rispetto al 23 giugno scorso. Purtroppo in alcuni territori regionali il tasso dei docenti e del personale vaccinato scende fino all’80%.

Secondo il Commissario, dunque, è fondamentale “attuare in maniera ancor più proattiva il metodo di raggiungimento attivo del personale che non ha ancora aderito alla campagna vaccinale, coinvolgendo anche i medici competenti per sensibilizzare la comunità scolastica in maniera ancor più capillare“.