fulv
Aspetti della giurisdizione delegata nella Marsica durante il viceregno spagnolo e austriaco
Non è facile svolgere un’analisi sistematica e comparata che possa aiutarci ad arricchire e precisare il giudizio, a volte ancora troppo generico, sul dominio dei Colonna nel territorio marsicano durante...
Grotta di Sant'Agata
La grotta di Sant'Agata
Una grossa cavità naturale posta sul versante acclive della Serra di Celano grotta di Sant’Agata Sopra la parte sommitale della rocca della Turris Caelani, sotto una grande sporgenza rocciosa...
bcvff
Luigi Colantoni (1843-1925), canonico, vicario capitolare e ispettore ai monumenti
Questo articolo su Luigi Colantoni segue quello interessante dell’amico Fiorenzo Amiconi apparso su Terre Marsicane lo scorso 24 dicembre 2019 e vuole essere una integrazione ed un completamento di quanto...
I banditi Marco Sciarra e Alfonso Piccolomini
Banditismo e rivolte nel territorio marsicano (1587-1592)
Il 19 aprile 1587 la popolazione di Colli di Montebove (allora solo Colli) chiese aiuto al vescovo dei Marsi perché tormentata lungamente da un gruppo di feroci banditi. A sua volta, il presule, diresse...
Santa Maria degli Angeli alle Croci Napoli  - anno 1580 -
Nicola Corsibono, nato nel 1848 a Napoli visse e dipinse a Tagliacozzo
Nasce in località San Carlo all’Arena (Napoli) alle ore venti del 3 ottobre del 1848 in quell’epoca l’intera regione si chiamava ancora “Regno delle due Sicilie”. Fu battezzato nella splendida chiesa barocca...
feud
Feudatari, banditi aristocratici e scorridori di campagna (1592-1707)
Prima di esaminare dati importanti, occorre trattare altri episodi legati alla feudalità che costituiranno poi un passaggio fondamentale nel raggiungimento di un equilibrio tra economia agraria e pastorale,...
WhatsApp Image 2024-03-29 at 11.03
Le confraternite di Celano e i riti della Settimana Santa
Le sei confraternite di Celano, a distanza di secoli dalla loro fondazione, sono ancora attive ed operanti. Tutte sono titolari di una propria chiesa la cui cura e gestione rappresenta l’impegno...
Il perduto borgo di Alba Fucens nel disegno e nel racconto dell'artista viaggiatore Edward Lear (1846)
Il perduto borgo di Alba Fucens nel disegno e nel racconto dell'artista viaggiatore Edward Lear (1846)
Alba Fucens – Tra le varie tavole litografiche che Edward Lear ha realizzato nella Marsica, una tra le più suggestive e affascinanti è quella dedicata al borgo di Alba Fucens, un paese che, purtroppo,...
Cerca
Close this search box.

Uomini e orsi, LNDC: “Il Trentino deve imparare molto dall’Abruzzo in tema di rispetto per gli animali selvatici”

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Angelina Di Cosmo
Angelina Di Cosmo
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Giulio Taglieri
Giulio Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Calderozzi
Domenico Calderozzi
Vedi necrologio
Uomini e orsi, LNDC: "Il Trentino deve imparare molto dall'Abruzzo in tema di rispetto per gli animali selvatici"
Foto LNDC

Abruzzo – L’orso è una specie particolarmente protetta da norme nazionali e internazionali e popola in particolare due zone del nostro Paese: il Trentino Alto-Adige e l’Abruzzo. Due zone che hanno un approccio totalmente opposto nei confronti di questo animale, così prezioso per l’ambiente.

Da una parte c’è il Trentino che ha deciso ormai da tempo di imbarcarsi in una vera e propria guerra contro gli orsi, emanando – per mano del Presidente Fugatti – ordinanze su ordinanze per ucciderli e che si appresta anche a legiferare in tal senso. Dall’altra abbiamo l’Abruzzo, che da sempre valorizza e tutela questi splendidi animali.

Nello specifico, il PNALM (Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise) ha dato il via a un importante progetto per rendere i territori a misura di orso. LNDC Animal Protection ha contattato telefonicamente il Direttore del Parco, il dott. Sammarone, che ha spiegato come viene condotta questa importante iniziativa.

L’obiettivo è quello di recuperare, nelle zone ormai abbandonate dalle attività umane, gli alberi da frutto e aumentarne la produttività in modo che gli orsi – e altri animali selvatici – possano usufruirne in maniera totalmente libera e naturale, senza alcuna interazione diretta con l’umano. Un intervento che, nelle parole del PNALM, “si confida possa aiutare a limitare gli ingressi del plantigrado nei centri abitati e ridurre il conflitto uomo-orso”, in maniera naturale e spontanea.

Allo stesso tempo, nella costante attività di monitoraggio della popolazione di questi animali, il PNALM ha constatato un costante aumento nel numero di orsi presenti e ha annunciato che il Parco raggiungerà probabilmente in brevissimo tempo la capacità massima che può essere ospitata nell’area. Questo però non è stato visto come un dato negativo, al contrario.

Secondo gli esperti, infatti, questo significa che l’areale della popolazione si andrà ad espandere in maniera spontanea anche al di fuori del Parco dato che questi animali si allontanano in maniera naturale dalle loro zone di nascita per evitare accoppiamenti tra consanguinei.

Ancora una volta, l’Abruzzo e il PNALM si dimostrano anni luce più civili e attenti al benessere della fauna selvatica e degli orsi del Trentino, dove invece sono visti soltanto come un problema da risolvere con l’uccisione. Mentre l’anno scorso in Abruzzo si piangeva per la morte di Juan Carrito e di Amarena, nella Provincia Autonoma di Trento venivano uccisi o trovati morti almeno 7 orsi nell’indifferenza generale. Il Trentino deve imparare molto dall’Abruzzo in tema di rispetto per gli animali selvatici“, dichiara Piera Rosati – Presidente LNDC Animal Protection.

Fonte: LNDC Animal Protection
author avatar
Maria Tortora

NEWS

tekneko
FB_IMG_1713022171441
Polizia Locale della Marsica
cdv
27° Campionato Marsicano di Bocce per Società, vince la Società Bocciofila "La Rocca" di Villavallelonga
Odissea
Arrosticini offerti al volo ai ciclisti impegnati nel Giro d'Abruzzo (video)
TRUE-1200X675-7-4-768x432
Tratturo Celano-Foggia
LAVORI STACCIONATA VIA DEL LATTE (3)
"Intelligenza artificiale e pace", il 19 Aprile convengo presso il teatro dell'istituto "Don Orione" ad Avezzano
Reati contro il patrimonio, il Prefetto ringrazia i Carabinieri per le operazioni e gli arresti degli ultimi giorni
L'area di Aielli in cui si trova il murale dedicato alla Costituzione italiana si rifà il look
Dacia Maraini a San Vincenzo Valle Roveto per la seconda edizione di "Margini - Scrittori e territorio"
FB_IMG_1712997774086
carabinieri arresto
Spopolamento in Abruzzo, Marsilio: "Lavoro e infrastrutture anche nelle aree più svantaggiate"
comunepescina
Pagliarini-CCC-rotated-e1712991756978
PHOTO-2024-04-12-20-29-50
Roma-Pescara
5002802_1822_ladro
PHOTO-2024-04-12-16-47-40 (1)
La Regione Abruzzo finanzia due nuovi centri per uomini autori di violenza domestica e di genere, uno sarà in provincia dell'Aquila

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Santino Taglieri
Santino Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dott
Dott. Paolo Sante Cervellini
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Loreta Carusi
Loreta Carusi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Angelina Di Cosmo
Angelina Di Cosmo
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Giulio Taglieri
Giulio Taglieri
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Domenico Calderozzi
Domenico Calderozzi
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina