lunedì, 12 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Una poesia per tutte le donne, non per festeggiarle oggi ma per ricordarle ogni giorno

Donna
hai tu la potenza della luna
nel regolare le maree,
il chiarore dell’alba
nel tingere i colori dei sogni.
Onda di mare, sei,
che spumeggi esuberante
la bellezza del creato,
che nel tuo grembo custodisci,
capolavori d’ogni possibile esistenza.
Passione e sentimento,
nelle notti in cui tutto si ovatta
e i pensieri si tengono per mano con i sogni.
Ma sei anche quella parte dell’ anima del mondo
che sussurra l’esistenza fugace della vita,
che spegnersi potrebbe,
tra le braccia d’un assurdo amore.
Donna…
trampolino di lancio che
fa precipitare nel vuoto dell’ignoto,
che porta a volare sempre più in alto,
che sfiorare fa, quell’l’etere infinito,
lì… dove il tutto è racchiuso nel tuo nome,
donna.

            Cesidia Gianfelice

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO