Umberto Scipioni per i suoi 102 anni regala 200 mascherine ai suoi compaesani marsicani



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Tagliacozzo  – Il prossimo 5 maggio compirà i suoi primi 102 anni, è in ottima forma, è completamente autonomo e soprattutto guida ancora la macchina tra i vicoli del suo paese di origine. Lui è Umberto Scipioni, un vitale uomo centenario, nato a San Donato, frazione di Tagliacozzo, il 5 maggio del 1918.

In occasione del suo imminente compleanno ha acquistato 200 mascherine chirurgiche e le ha regalate a tutti gli abitanti di San Donato per ringraziarli, insieme al Sindaco di Tagliacozzo Vincenzo Giovagnorio, per le attenzioni, la disponibilità e l’amicizia finora dimostrata.

Scipioni è un uomo molto apprezzato a San Donato dove generalmente trascorre i mesi estivi e dove attualmente si trova in compagnia di sua figlia per vivere, lontano dalla grande città, questo periodo di quarantena.

Umberto Scipioni per i suoi 102 anni regala 200 mascherine ai suoi compaesani marsicaniE’ anche conosciuto nella sua città di adozione, Roma. Nel 2018 ha festeggiato in Campidoglio il rinnovo della patente con la Sindaca Virginia Raggi, nell’ambito di una tradizionale cerimonia dedicata ai centenari, e lo scorso anno gli è stato dedicato un ulivo in piazza di Santa Costanza, inizialmente rimosso dal Comune ma successivamente “restituito” e nuovamente piantato grazie alla mobilitazione del web. 

Un uomo di altri tempi e di grande generosità che ha voluto cogliere l’occasione del suo importante traguardo, quello dei 102 anni, per fare un regalo a tutti i suoi compaesani.

Un gesto di solidarietà e di umanità che oggi, ai tempi del coronavirus, ha un valore ancora più grande e profondo.