Trasferta romana per l’ISWEB Avezzano Rugby sul campo del Villa Pamphili. Rotilio: serve partita di sacrificio e maturità



Avezzano. “Stiamo crescendo di domenica in domenica. La squadra sta prendendo consapevolezza della propria forza e della qualità del proprio gioco. Purtroppo, ancora una volta, siamo chiamati a fare i conti con un’infermeria piena e tanti ragazzi sono costretti a sacrificarsi in ruoli non loro. Anche questa domenica serve una prova di grande sacrificio e maturità, con la consapevolezza che se scendiamo in campo con la determinazione che ci appartiene, nessuno può fermarci”.
Questa l’analisi prepartita dell’head coach giallonero, Pierpaolo Rotilio. Domani, domenica 20 marzo, alle 14.30 l’ISWEB Avezzano Rugby sarà impegnato sul campo del Villa Pamphili, squadra che occupa la seconda posizione in classifica nel gruppo 4 del campionato di serie B.
“La partita di domenica sarà un’altra sfida importante per il nostro campionato. Ci troviamo ad affrontare il Villa Pamphili, che è seconda in classifica. Dobbiamo assolutamente riscattare la sconfitta subita all’andata, per questo dovremmo ripetere le belle prestazioni fatte fino ad ora con grinta, determinazione e voglia di giocare, per fare nostro il risultato. Per quanto mi riguarda so che posso e voglio dare di più per la squadra e per ricambiare l’allenatore Rotilio della fiducia che mi sta dando”, commenta Vittorio Della Cagna, trequarti dell’ISWEB Avezzano Rugby.




Leggi anche