Trasacco è tra i 2mila comuni italiani scelti per l’indagine sierologica sul Covid-19

Trasacco– L’Italia intera è ormai nel pieno della fase 2 della lotta al Covid-19, caratterizzata dalla riapertura della maggior parte delle attività commerciali, ma gli studi e le ricerche sul virus non si fermano e, anzi, proseguono senza sosta.

Lo scorso lunedì 25 maggio è scattata l’indagine sierologica sul Coronavirus e, tra i duemila comuni italiani scelti come campione di studio, c’è anche Trasacco.
Le persone selezionate verranno contattate dalla Croce Rossa Italiana, al fine di fissare un appuntamento per un prelievo del sangue ed un breve questionario; a tutti coloro che parteciperanno sarà assicurata la massima riservatezza e i risultati saranno diffusi in modo aggregato.

In un momento come questo, dopo la devastante esperienza vissuta, è importante comprendere la diffusione del Covid-19, in modo tale da combatterlo e trovare nuove strategie di prevenzione, per tornare al più presto nel pieno delle nostre libertà.