Torna a sorridere l’U19 dell’Orione in una gara fondamentale



 

Avezzano – Ieri si è giocata la gara di recupero dell’11° giornata di campionato U19, rinviata per il lutto della madre del mister dell’Orione Occhiuzzi.

Una partita sulla carta non semplice ma che in realtà si è trasformata in un incubo per il Cus-Molise che di fatti sembra non essere mai scesa in campo, al contrario del club avezzanese che ha dimostrato di aver scacciato i fantasmi delle ultime gare e ha regalato una prestazione incredibile al proprio mister. Il match è terminato sul 14-0, risultato fondamentale per il team di Avezzano che raggiunge il quinto posto e si avvicina sempre più alla vetta nonostante l’Acqua&Sapone continua a spazzare via giornata dopo giornata chiunque si trovi sulla sua strada.

Molti gol, tante emozioni nella gara infrasettimanale, di grande importanza per l’esito finale sono state le fantastiche triplette messe a segno da Maceroni e Spera, le doppiette di Caretta, Bussi e Iannini e le due reti realizzate da Sgammotta e Michetti.



Leggi anche