fbpx

Test sismici in atto nel territorio di Avezzano, a farli è l’università di Chieti

Avezzano – L’università di Chieti in studio sul suolo di Caruscino per la ricerca di movimenti tellurici, da 4 giorni i tecnici stanno valutando con un’apparecchiatura MASW la microzonazione sismica in questa parte del territorio marsicano. Probabilmente conseguenza del recente evento sismico verificatosi a Balsorano, questo  studio approfondito nel nostro territorio per quantificare e valutare le “tensioni sismiche” attuali, è di importanza fondamentale per il discorso “prevenzione” in materia di terremoti e la stabilità delle strutture edilizie su questa tipologia di terreno.
Prova sismica MASW (Multichannel Analysis of Surface Waves)
Il metodo MASW è una tecnica di indagine non invasiva che consente la definizione del profilo di velocità delle onde di taglio verticali Vs, basandosi sulla misura delle onde superficiali fatta in corrispondenza di diversi sensori posti sulla superficie del suolo. Il contributo predominante alle onde superficiali è dato dalle onde di Rayleigh, che si trasmettono con una velocità correlata alla rigidezza della porzione di terreno interessata dalla propagazione delle onde. In un mezzo stratificato le onde di Rayleigh sono dispersive, cioè onde con diverse lunghezze d’onda si propagano con diverse velocità di fase e velocità di gruppo o detto in maniera equivalente la velocità di fase (o di gruppo) apparente delle onde di Rayleigh dipende dalla frequenza di propagazione, cioè sono onde la cui velocità dipende dalla frequenza.
Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend